INFORMAZIONE E FORMAZIONE SULL’ORTICOLTURA BIOLOGICA

Vorresti avere l’orto a casa ma non sai come fare?

Nell’ambito del PSR 2014-2022 Misura 3.2b Finagro propone degli incontri online, per acquisire le conoscenze necessarie per avviare e / o gestire un orto Bio a casa.  Ma soprattutto ti aiuterà a scoprire i segreti per avere un orto facile da curare, con frutti buoni e privi di sostanze chimiche.

Lo scopo di questi incontri è infatti quello di far comprendere il valore di un prodotto biologico e di favorire e sostenere la crescita degli orti collocati in casa.

Premesso che fare l’orto è un’attività appassionante, e alla portata di tutti, di seguito ti presentiamo i 7 incontri on line, che ti aiuteranno a costruire l’orto Bio a casa Tua :

1. IMPOSTAZIONI DI UN ORTO BIO DOMESTICO

Il primo incontro è GRATUITO : iscriviti compilando il MODELLO

–> Mercoledì 14 giugno dalle ore 18:30 alle ore 20:00 <– 

Hai mai pensato di realizzare un orto?

Consigliato a chi possiede un fazzoletto di terra o un terrazzo o balcone e vuole aggiungere un tocco di verde coltivando ortaggi e piante commestibili.

I benefici che si possono trarre nel coltivare l’orto a casa Tua sono molteplici. La prima fra tutte la soddisfazione di poter consumare qualcosa che si è prodotti autonomamente, oltre ad avere prodotti pronti al consumo, biologici e di stagione.

Per fare ciò, è necessario disporre di una serie di conoscenze e regole che durante questo incontro ti verranno spiegate, fornendoti nozioni, consigli, suggerimenti ed esempi pratici affinché tu possa impostare il tuo orto.

_____________________________________________________________________

 2. AVVERSITÀ DI ALCUNE PIANTE DELL’ORTO

Mercoledì 21 giugno dalle ore dalle ore 18:30 alle ore 20:00

È importante sapere che le piante, che andremo a piantumare, saranno fonte di attacchi dagli agenti esterni.

Gli agenti climatici in primis, quali sole, pioggia, vento, grandine hanno uno stretto legame con gli attacchi da parte di funghi, batteri e virus che si manifestano.

Inoltre, anche il terreno necessita di un occhio di riguardo. È necessario, se si vogliono adoperare i vasi, acquistare il giusto terreno a seconda della pianta prestando attenzione alle diverse condizioni di Ph, al contenuto di microelementi e al rapporto di sostanza organica. Se non si presta attenzione al terreno la pianta subisce uno squilibrio vegetativo con sintomi da carenze su foglie, fusto e frutti.

_______________________________________________________________________

 3. COME PREVENIRE LE PATOLOGIE

Mercoledì 28 giugno dalle ore 18:30 alle ore 20:00

Al fine di non incappare in sgradevoli inconvenienti, è necessario attuare strategie preventive tenendo in considerazione una moltitudine di aspetti.  Per prima cosa è necessario preparare il terreno in modo adeguato, in modo tale che abbia un buon drenaggio. Il ristagno di acqua è, inoltre, influenzato dalla presenza o assenza del sole; la posizione ideale di orientamento del vaso o dell’orto è a sud, in modo che sia il più assolata possibile lungo la giornata.

Non di poco conto, tenere in considerazione lo spazio vitale delle specie coltivate in modo che vi sia una buona ventilazione e illuminazione evitando situazioni di ombreggiamento. Discorso estremamente importante per le specie striscianti o rampicanti che occupano un notevole spazio. Sarà, quindi, necessario l’uso di tutori e sollevamento da terra.

_______________________________________________________________________

4. TRATTAMENTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

Mercoledì 5 luglio dalle ore 18:30 alle ore 20:00

L’orto biologico comporta delle difficoltà, tra cui la scelta di rimedi naturali contro insetti e funghi, tipiche delle piante commestibili. Aspetto che si va a legare anche ad una certa moralità dell’individuo: se si decide di allestire un orto privatamente ci si auspica di non usare prodotti di sintesi.

Vengono in soccorso però dei principi attivi naturali come il piretro o l’azaridactina (olio di Neem) con un’azione di repellente contro gli insetti (pidocchi, afidi) delle foglie. Contro i funghi si possono utilizzare lo zolfo, il rame e il bicarbonato di potassio, sebbene siano sostanze discusse nell’ultimo periodo, in quanto inquinanti in alte dosi.

_______________________________________________________________________

 5. LA CONCIMAZIONE E LA PACCIAMATURA

Mercoledì 12 luglio dalle ore 18:30 alle ore 20:00

La concimazione può essere svolta mediante l’utilizzo del compost casalingo prodotto e/o l’utilizzo di letame stagionato al fine di apportare i nutrienti utili alle piante. È normale, inoltre, che nel vaso o nell’orto si vadano ad accrescere delle infestanti che possono essere controllate o mediante l’estirpazione o grazie all’uso della pacciamatura. Andando a coprire la porzione di suolo non coltivata, essa rallenta la crescita delle malerbe e mantiene un ambiente umido.

_______________________________________________________________________

6. IL COMPOST DOMESTICO

Mercoledì 19 luglio dalle ore 18:30 alle ore 20:00

Al fine di apportare sostanza organica al terreno, ci si può dotare di compostiere e utilizzare tutti gli scarti organici, sia di origine vegetale che animale. Questi, mediante delle fermentazioni e digestioni, verranno tramutati in prezioso ammendante da usare per l’orto.

 _______________________________________________________________

7. CAMBIAMENTI CLIMATICI E IRRIGAZIONE DELL’ORTO

Mercoledì  26 luglio dalle ore 18:30 alle ore 20:00

Dato il clima in continua evoluzione, nell’ultimo periodo si sta riscoprendo l’importanza dell’acqua e del suo uso più parsimonioso e coscienzioso, soprattutto nel reparto agricolo. Si consiglia, quindi, di recuperare le acque piovane e dotarsi di un’irrigazione a goccia, magari temporizzata. È importante rimuovere i ristagni di acqua nei sottovasi al fine di evitare il proliferare di insetti e uova.

Gli incontri saranno tenuti da Davide Lobue  Dottore in Scienze Naturali, formatore dal 2005 e responsabile degli orti urbani per i comuni di Chieri, Torino e Collegno.

Per partecipare agli incontri è obbligatorio avere effettuato il pagamento.

Il primo incontro è GRATUITO : iscriviti compilando il MODELLO

Il costo di 1 incontro è di 9,76 euro.

Se acquisti 3 INCONTRI il prezzo è di 19,52 €  invece di 29,28 € 35% di sconto

Se acquisti 6 INCONTRI il prezzo è di 39,04 €  invece di 58,56 € 40% di sconto