Home RICETTE Frittelle di mele al forno

Frittelle di mele al forno

2936
0

FRITTELLE DI MELE AL FORNO

Storia

Nella regione italiana del Piemonte, tra le maestose Alpi e le incantevoli colline, si cela un tesoro culinario che incanta i palati di locali e viaggiatori: le frittelle di mele. Questo piatto tradizionale, preparato con le rinomate mele rosse di Cuneo, rappresenta una vera e propria celebrazione della stagionalità e della ricchezza del territorio piemontese.

Le frittelle di mele hanno radici profonde nella tradizione culinaria piemontese. Risalenti a secoli fa, quando le mele erano abbondanti nei frutteti locali, queste delizie sono diventate un simbolo di festività e convivialità. Inizialmente preparate come dolce da gustare durante le celebrazioni religiose, le frittelle di mele hanno gradualmente conquistato un posto d’onore sulle tavole piemontesi durante tutto l’anno.

Caratteristiche

Uno degli elementi distintivi che rende le frittelle di mele piemontesi così straordinarie è l’uso delle mele rosse di Cuneo. Queste mele, coltivate nelle fertili terre della provincia di Cuneo, vantano un sapore dolce e succoso che si sposa perfettamente con la pastella leggera e croccante delle frittelle. La loro consistenza soda e la fragranza intensa conferiscono alle frittelle un gusto unico e inconfondibile.

Ingredienti
  • 130 g farina
  • 20 g zucchero
  • 1 cucchiaio olio extravergine d’oliva (o di semi)
  • 2 mele rosse di Cuneo
  • 100 ml latte
  • 1 uova
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • q.b zucchero a velo
Procedimento

Per iniziare accendete il forno statico a 180°C. Amalgamate con una frusta a mano la farina e il latte. Fate attenzione ai grumi!
Aggiungete lo zucchero, l’uovo, un cucchiaio d’olio e il cucchiaino di lievito. Amalgamate molto bene il tutto, fino ad ottenere una pastella densa, corposa e omogenea. Dopodiché sbucciate le mele, togliete il torsolo e tagliatele a fette circolari di mezzo centimetro di spessore (ve ne verranno 7-8 per ciascuna mela).
Immergete le fettine all’interno della pastella e con un cucchiaio trasferite la mela in pastella, su una teglia rivestita di carta da forno. Infornate le mele in pastella nel forno statico, preriscaldato a 180°C per 30 minuti, finché diverranno belle dorate. Una volta pronte, decoratele con zucchero a velo e se vi piace anche con una spolverata di cannella.

Un’Esperienza Gustativa Unica

Il momento in cui si affonda il primo morso in una frittella di mele piemontese è un’esperienza indimenticabile. La combinazione di dolcezza naturale delle mele, la fragranza della cannella e la croccantezza della pastella crea una sinfonia di sapori e consistenze che delizia i sensi e riscalda il cuore. Che si tratti di un dessert dopo un pasto tradizionale o di una golosa merenda con amici e famiglia, le frittelle di mele rappresentano un’ode alla cucina casalinga e alla generosità del territorio piemontese.

Conclusioni

Le frittelle di mele con le mele rosse di Cuneo incarnano l’anima della cucina piemontese: semplicità, qualità e tradizione. Ogni morso è un viaggio nel cuore della regione, un’esperienza che va oltre il gusto e si collega alle radici culturali e gastronomiche di questa terra straordinaria. Che siate in visita in Piemonte o semplicemente desideriate assaporare un pezzo della sua autenticità culinaria, le frittelle di mele sono un must assoluto per chiunque ami la buona cucina e le delizie della natura.

Con questo piatto potrebbe interessarti:

Visita anche: